Le sopracciglia rappresentano il carattere e l’ espressività di ogni viso, donano allo sguardo eleganza e risalto, sono così importanti che talvolta determinano la riuscita di un buon  make-up sia beuaty che correttivo.

Per valorizzare e modificare la forma delle sopracciglia si  interviene sia rimuovendo i peli con:

  • depilazione
  • epilazione
  • ceretta
  • filo
  • taglio con forbici

sia mediante ricostruzione e il riempimento attraverso l’ uso di matite ed ombretti per colmare spazi vuoti o in alcuni casi ridisegnando anche i singoli peli con penellino per l’eye liner.

Non sempre è necesario intervenire sulla  forma delle sopracciglia poiché talvolta possono essere già in armonia con il viso ,  in questi casi è sufficiente rimuovere solo l’eventuale peluria superflua che potrebbe compromettere la “pulizia del make-up” ( punto luce in prossimità inferiore dell’arcata sopraccigliare).

A volte basta qualche peletto in più o in meno per migliorare o peggiorare un’ arcata sopraccigliare ma spesso accade, anche non volendo, di depilare e delineare troppo le  sopracciglia con un inevitabile indurimento di sguardo e dei lineamenti.

espressioni sopracciglia

DA SINISTRA VERSO DESTRA: SOPRACCIGLIA NATURALI, SOPRACCIGLIA TROPPO SOTTILI (EFFETTO DIABOLICO), SOPRACCIGLIA TROPPO SOTTILI E TONDEGGIANTI (SGUARDO INESPRESSIVO) vedi anche articolo dedicato agli errori frequenti

 

DEPILAZIONE ED EPILAZIONE DELLE SOPRACCIGLIA

[su_tabs]
[su_tab title=”L’Epilazione”]

L’EPILAZIONE

Con l’epilazione i peli delle sopracciglia vengono estirpati dalla radice mediante l’uso di:

  • pinzetta
  • ceretta
  • filo (threading)

Il bulbo pilifero dell’arcata sopraccigliare è molto delicato e l’epilazione, a lungo andare, tende ad atrofizarlo, ciò  limita la ricrescita del nuovo pelo, e per questo motivo è opportuno effettuare  l’epilazione solo alla peluria suprflua nelle zone specifiche [foto aree peluria]; per questo motivo, per qualsiasi modifica e valorizzazione della forma delle sopracciglia, non bisogna  eccedere con estreme epilazioni per seguire mode e tendenze poiché le mode passano ma le sopracciglia non crescono più.

L’epilazione può essere dolorosa e tende spesso ad arrossare la pelle, per questo motivo è sconsigliato eseguirla prima del trucco sopratutto sulle pelli molto sensibili.

[dropshadowbox align=”none” effect=”lifted-both” width=”autopx” height=”” background_color=”#ffffff” border_width=”1″ border_color=”#dddddd” ]molti make-up artist preparano le sopracciglia prima del trucco epilandole e ridisegnandole per avere una giusta ed ampia visione delle armonie del viso, in tal caso si ha comunque un tempo necessario per il decongestionamento della zona infiammata, a fine trucco, evenuali rossori residui possono essere nascosti  con un correttore verde chiaro o color beige.[/dropshadowbox]

[/su_tab]
[su_tab title=”Epilazione con pinzetta”] [su_animate type=”fadeInUp”]

pinzetta pinzetta 2

A pelle completamente pulita, sgrassata e senza crema, il pelo viene preso dalla base, e tirato nella direzione in cui si desidera che ricresca (altrimenti si spezzerebbe inevitabilmente e ricrescerebbe in modo innaturale).

Per limitarne il dolore è opportuno tenerdere bene la pelle , con due dita,  tirandola nel senso ortogonalmente opposto al verso del pelo che dovrà essere tirato in manira rapida e decisa.  [/su_animate] [/su_tab]

[su_tab title=”Epilazione con la ceretta”] [su_animate type=”fadeInUp”]

Anche con la ceretta, il pelo viene estirpato dalla radice come con la pinzetta ma ha il vantaggio di essere meno dolorosa poiché il suo tempo di eseguzione è molto breve, inoltre la successiva ricrescita é ritardata di almeno tre settimane.

  • La ceretta può essere applicata direttamente sul viso ma può anche essere imprecisa e strappare quindi troppi peli compromettendo la forma di tutta l’arcata!
  • Per una maggior precisione la ceretta può anche essere effettuata con comode e sottili strip dalle forme particolarmente studiate.
  • E’ sconsigliato fare la ceretta sulla zona sottostante l’arcata sopraccigliare poiché essendo questa zona, molto sottile e delicata, si potrebbe provocare con lo strappo, una perdita di elasticità cutanea con successivo rilassamento precoce della palpebra. Esistono in commercio anche delle cerette molto “soft” che potrebbero stressare meno la palpebra.
  • Per non tirar via troppi peli può essere opportuno coprire con vaselina la zona che si desidera preservare. [/su_animate] [/su_tab]

[su_tab title=”Epilazione con filo: il threading”] [su_animate type=”fadeInUp”]

filo 2 filo

Adatto per piccole zone delicate come sopracciglia e baffetti, il threading è una tecnica antichissima, usata già dalle donne persiane, passata poi nei paesi mediorientali, in India e nelle zone vicine .
Con questa tecnica si usa un semplice filo in puro cotone ritorto, tenuto attorno a quattro o sei dita, può strappare qualsiasi tipo di pelo, dai baffi, alle sopracciglia e anche i capelli. Il pelo viene estirpato uno per uno, proprio dal filo, causando una lenta ricrescita.
Questa tecnica necessita di mani esperte ed è utile per chi ha problemi di allergie con cerette e creme, è una tecnica meno dolorosa dell’uso delle pinzette e sembra anche più veloce.

[/su_animate] [/su_tab]
[su_tab title=”Taglio con forbici”] [su_animate type=”fadeInUp”]

LE SOPRACCIGLIA TROPPO FOLTE E LUNGHE

Spesso può accadere che le sopracciglia hanno una forma piacevole ed armoniosa ma allo stesso tempo risultano troppo scure e fitte; per alleggerirle e renderle più trasparenti in questi casi non è indicata né depilazione né epilazione, sarà sufficiente “tagliare i peli troppo lunghi” mediante l’uso di pettinino e forbici.

Onde evitare di tagliare troppo le sopracciglia, è necessario  tagliarle gradualmente e un po per volta, verificando man mano l’effetto ottenuto. L’unico svantaggio di questa tecnica è che  i peli ricrescono velocemente e talvolta anche più robusti.

 

Pettinare le sopracciglia in contropelo e verso l’alto con un pettinino e poi procedere tagliando solo i peli più lunghi che “fuoriescono dalla forma delle sopracciglia” (il taglio è sempre preferibile farlo in senso obliquo rispetto al pelo e non perpendicolare ).

Completato il lavoro, per poter mantenere sempre in ordine le sopracciglia, può essere molto utile l’applicazione di gel fissativi come la CIGLINA CINECITTA’ (è sconsigliato l’uso della lacca per capelli perchè dopo qualche ora tende spesso a cristallizzare e a sfaldarsi).ciglina cinecittà

[/su_animate] [/su_tab]

[su_tab title=”Decolorazione delle sopracciglia”] [su_animate type=”fadeInUp”]

Ci sono casi in cui le sopracciglia hanno una forma gradevole, non hanno peli molto lunghi ma piuttosto scuri e questo potrebbe “indurire” lo sguardo e incupire un viso, in questi casi può essere utile una leggera decolorazione, ma tale operazione è più opportuno delegarla ad un parrucchiere esperto di tinture e decolorazioni.

[/su_animate] [/su_tab]

[/su_tabs]

 

RICOSTRUZIONE E SATURAZIONE DELLE SOPRACCIGLIA

Spesso le sopracciglia, sia per propria forma che a causa di depilazioni eccessive, si presentano rade o con dei vuoti e talvolta anche con forme molto irregolari, quasi deformate!

In questi casi  non è sufficiente la sola pulizia dei peli superflui ma anche una vera e propria ricostruzione mediante prodotti per il mak-up come:

  • matite
  • ombretti
  • eye liner
  • tecniche miste (ombretto + matita o eye liner)
  • tatuaggi semipermanenti.

[su_tabs]
[su_tab title=”LE MATITE”]

LE MATITE

Le comuni matite per occhi hanno una mina molto morbida e non garantirebbero precisione e  tenuta del disegno. Le matite per sopracciglia sono specifiche matite di varie gradazioni di marrone grigio freddo e dalla mina molto dura che, se ben temperate, consentono di tratteggiare e ridisegnare i peletti nelle zone più rade uniformando il colore. Il tratto della matita deve rispettare l’inclinazione naturale dei peli in modo da “nascondersi” il più possibile evitando di disegnare, con linee continue, tutto il perimetro delle sopracciglia poiché  l’effetto risulterebbe troppo visibile ed artefatto.

Il tratto dovrà essere sempre leggero e sfumato facendo sempre attenzione a non esercitare troppa pressione per evitare di scurire troppo le sopracciglia (eventuali eccessi possono essere alleggeriti anche solo pettinando le sopracciglia con il pettinino) [/su_tab]

[su_tabs]
[su_tab title=”GLI OMBRETTI”]

GLI OMBRETTI

Con gli ombretti marrone freddo e non rossicccio e con un pennellino piatto con la punta obliqua, si possono ricostruire o riempire molto facilmente le sopracciglia. Non si avrà l’effetto realistico del “peletto” come con la matita, ma si avrà un effetto “ombra” .

tavolozza sopracciglia kitricambi kit sopracciglia

A differenza delle matite che aderiscono su tutte le superfici, gli ombretti essendo in polvere, non aderiscono su superfici asciutte e quindi hanno una tenuta relativamente limitata, per questo motivo è particolarmente indicato il KIT SOPRACCIGLIA PROFESSIONAL MAKE-UP poiché, oltre alla vasta gamma di tonalità fredde studiate per le varie colorazioni di sopracciglia, disponibile sia in tavolozza che cialde singole da 3 colori, è costituita da POLVERI COMPATTE “morbide” che aderiscono perfettamente su tutti i tipi di pelle.

Non bisogna comunque abusare con le polveri saturando troppo le sopracciglia poiché, l’effetto potrebbe risultare  falso e artefatto ed è difficile poi sfumare e alleggerire soprattutto nelle zone più interne e nascoste.

[dropshadowbox align=”none” effect=”lifted-both” width=”autopx” height=”” background_color=”#ffffff” border_width=”1″ border_color=”#dddddd” ]Matite ed ombretti possono essere usati insieme a seconda dei gusti e delle abitudini ma bisogna applicare sempre prima le matite e poi le polveri poiché le matite scrivono poco o niente sulle polveri.[/dropshadowbox]

[/su_tab]
[su_tab title=”RICOSTRUZIONE EYE LINER”]

Ricostruzione completa: eye liner

In casi in cui le sopracciglia sono quasi assenti, è necessaria una vera e propria ricostruzione parziale o totale, cercando di ricreare l’effetto 3D dei peletti delle sopracciglia.

Per chi ha poca esperienza con le forme delle sopracciglia possono essere utili gli stencil inclusi nella confezione del KIT SOPRACCIGLIA PROFESSIONAL MAKE-UP.

stencil sopracciglia

una volta posizionata nel modo più adatto sull’arcata, si applica, con un pennello morbido, una leggera ombra con un colore non molto scuro contenuto sempre nel KIT. rimosso lo stencil si procede disegnando i peletti con LEYE LINER GEL PROFESSIONAL MAKE-UP marrone e con il pennellino sottile obliquo. La saturazione del colore scuro dovrà avvenire tramite sovrapposizione, più o meno parallele,  delle linee come accade nella tecnica di disegno nota come “tratteggio”.

i primi peletti che si disegneranno, saranno un po distanziati tra loro poiché il pennellino è più saturo di prodotto e quando sarà meno saturo, si potranno riempire gli spazi vuoti.

Appena intinto nel colore, il pennellino sarà molto carico di prodotto, quindi sarà opportuno stemperare l’eccesso su un supporto di plastica; è importante anche la pressione che si esercita col pennello, infatti  sfiorando la pelle con il pennello si può ottenere una linea sottilissima, viceversa aumentando la pressione, si otterrà di conseguenza un tratto più evidente.  eventuali linee troppo grosse possono essere sfumate con un altro pennellino leggermente inumidito.

[/su_tab]

[su_tab title=”TATUAGGIO SEMIPERMANENTE”]

TATUAGGIO SEMIPERMANENTE

La ricostruzione e saturazione delle sopracciglia è da considerarsi “di durata giornaliera” e richiede molto tempo, per questo motivo nei casi di sopracciglia troppo depilate e sottili, molte persone ricorrono al tatuaggio delle sopracciglia più conosciuto come “trucco semipermanente”.

A differenza del tatuaggio classico, il trucco semipermanente viene eseguito mediante una penna specifica con aghi monouso e molto sottili per garantire una maggiore precisione; non utilizza inchiostri ma pigmenti naturali incapsulati che con il passar del  tempo vengono assorbiti dalla pelle e quindi sbiadiscono, inoltre, questi pigmenti, possono anche cambiare colore a seconda della tipologia della pelle,  per questo motivo necessitano di un successivo ritocco dopo un mese dalla prima applicazione per fissare il colore e successivamente una volta l’anno; tali  ritocchi devono essere eseguiti sempre da personale specializzato, ambiente sterile e macchinari specifici per la sterilizzazione dei componenti della penna (autoclave).

La tecnica più naturale del trucco semipermanente consiste nel disegnare i peletti uno per uno e con colori molto tenui che se sovrapposti generano un effetto molto realistico denominato 3D.

Il trucco semipermanente è molto diffuso non solo per la ricostruzione delle sopracciglia ma anche per il trucco delle labbra, degli occhi e anche per ricostruzioni cromatiche post chirurgia (ricostruzione aureola) nonché per alcuni casi di calvizie causate anche da cicatrici sul cuoio capelluto.

[/su_tab]

[/su_tabs]