Step by Step l’Ordine Giusto per un Make-up Perfetto


Se vuoi Realizzare un Make-up Perfetto, Luminoso, Pulito e che duri a lungo, non devi puntare solo sull’ aspetto “Artistico” ma anche sull’aspetto “Tecnico” rispettando un Ordine ben Preciso dell’Applicazione dei Cosmetici.

Preparazione di Base e il Fondotinta

  1. Studio dell’arcata sopracciliare ed eventuale depilazione.
  2. Analisi del Tipo di Pelle.
  3. Detersione della Pelle per Rimuovere eventuali Residui di Trucco, crema o sebo.
  4. Applicazione di Siero (Magic Secret) per un “Effetto Lifting Tensore” e per Aumentare le Tenuta del Trucco)
  5. Applicazione del Primer Viso.
  6. Scelta e Applicazione del Tipo e colore di Fondotinta.
  7. Scelta e Applicazione del Correttore Fluido o Stick*.
  8. Correzione delle Imperfezioni Cutanee (macchie e brufoletti)
  9. Eventuale Contouring con Ombreggiature e Punti Luce.
  10. Applicazione Blush in Crema.
  11. Fissaggio con Polvere di Riso o Fix-UP in Polvere.

Occhi-Blush-Bocca

  1. Eventuale ricostruzione delle sopracciglia (kit sopracciglia cinecittà)**
  2. Preparazione della palpebra superiore con una piccola quantità di fondotina e se è necessario, anche correttore fluido lifting.
  3. Applicazione della matita occhi lungo la rima ciliare , sfumare successivamente con pennello tecnico.
  4. Fissaggio con polvere di riso della sfumatura della matita.
  5. Applicazione matita sulla palpebra inferiore, sfumare con pennello e fissare con polvere di riso.
  6. Applicazione degli ombretti su palpebra superiore ed inferiore (ombretti chiari, poi intermedi ed infine ombretti scuri).
  7. Applicazione eye-liner gel o automatico.
  8. Curvatura delle ciglia (facoltativo).
  9. Applicazione del mascara.
  10. Applicazione eventuali ciglia finte o LASH EXTENDER (infoltitore ciglia a base di fibre naturali).
  11. Controllo delle sopracciglia.
  12. Applicazione blush e/o terre.
  13. Disegno del contorno labbra con matita labbra (non sempre necessario)
  14. Fissaggio matita labbra con polvere di riso (asportare poi l’eccesso)
  15. Applicazione rossetto e/o lip gloss.
  16. Fissaggio finale con FIX-UP SPRAY.

 

ECCEZIONI

Il mascara va applicato dopo gli ombretti per evitare che gli stessi ombretti, cadendo, possano sporcare le ciglia ormai già truccate di mascara. In certi casi, applicando il mascara prima degli ombretti si ottiene un risultato molto gradevole e si eviterà così un appesantimento del trucco degli occhi con eccessivo uso di ombretti. Inoltre le ciglia già truccate con mascara ci guideranno automaticamente su come l’occhio desidera essere truccato.

CORRETTORE PRIMA O DOPO IL FONDOTINTA?

Altra eccezione è per il correttore, che può essere applicato sia prima che dopo il fondotinta a seconda dell’entità dell’inestetismo; è importante però che il colore che usiamo si fonda sempre con il fondotinta in modo da non creare particolari e sgradevoli differenze di tono tra i due cosmetici.

 

RIDISEGNARE LE SOPRACCIGLIA

Se le sopracciglia sono state troppo depilate,può essere opportuno ridisegnare le sopracciglia nel modo più armonioso (un giusta arcata sopraccigliare sarà un ottima guida per la realizzazione del make-up).

 

PRIMA OCCHI O LABBRA?

Per una buona pulizia del trucco, di solito si trucca dall’alto verso il basso (in modo da pulire eventuali eccessi di prodotto) secondo questo ordine: occhi, fard e boccaocchini caso di occhi piccoli e difficili da truccare, è consigliabile truccare prima le labbra e guance! Il risultato sarà comunque molto gradevole per poi procedere con il trucco degli occhi che richiederà interventi molto minimi.

PRIMA I PRODOTTI CREMOSI E POI I PRODOTTI POLVEROSI

Regola importante: applicare prima tutti i prodotti a base cremosa (fondotinta colati stick fluidi liquidi,correttori, blush in crema, matite occhi, matite labbra) e poi tutti i prodotti a base polverosa ( polvere di riso, cipria in polvere o compatta,ombretti e fard). Se per errore dovessimo applicare un prodotto cremoso dopo un prodotto polveroso, otterremo uno sgradevole effetto di stratificazione ed appesantimento ( ad es. ritocchi di fondotinta e correttori dopo l’applicazione della polvere di riso), inoltre è molto difficile che una matita (cremosa) possa scrivere su una zona dove è stata applicata precedentemente una polvere. Applicheremo quindi le nostre polveri solo quando siamo sicuri del lavoro che abbiamo svolto con i prodotti cremosi.

Norme di comportamento:Igiene e Ordine.


La professione del make-up artist richiede molte attenzioni sia dal punto di vista igienico che organizzativo.

Non a tutti risulta gradevole essere toccati in viso, per questo è opportuno assumere un atteggiamento non invadente limitando il più possibile l’uso dei polpastrelli sul viso della modella evitando movimenti bruschi soprattutto intorno agli occhi ed evitando di appoggiare le proprie mani sui capelli.

Prima di iniziare un trucco è necessario:

  1. pulirsi sempre le mani (anche con una salvietta umidificata).
  2. pulire i pennelli con lo specifico pulitore.
  3. usare spugnette per fondotinta e piumini per la cipria sempre puliti senza residui di prodotto.
  4. evitare di soffiare sui piumini o pennelli per rimuovere eccesso di prodotto, basterà stemperare gli eccessi di prodotto sul dorso della propria mano o su una velina.
  5. Mantenere il piano di lavoro sempre ordinato e pulito.

Informazioni su diego avolio

Ciao sono Diego Avolio l'autore del Manuale Trucco Cinecittà! Mi occupo da 27 anni di make-up Professionale per Cinema e TV. Ringrazio l’Azienda Cosmetica Phitofarma “CINECITTA’ MAKE-UP” che mi ha permesso di trasmettere tutto ciò che ho imparato nel make-up in questi anni in questa guida che oggi viene utilizzato come strumento didattico durante i miei corsi di trucco.