Ambiente Lavoro-La Luce-Postazione Trucco


AMBIENTE DI LAVORO

Nel lavoro del make-up artist la luce svolge un ruolo “FONDAMENTALE” e deve essere:
1. DIFFUSA
2. DI COLORE NEUTRO.

L’ambiente in cui lavoriamo deve avere pareti di colore neutro (bianco, beige, crema) escludendo pareti colorate(viola, verde, lilla, nero, blu, giallo e arancio) che potrebbero influenzare negativamente la scelta dei colori.

  • LUCE BEN DIFFUSA: Una giusta diffusione e simmetria delle fonti luminose permette di avere un viso illuminato uniformemente, senza antiestetiche ombre. Sono da evitare luci troppo dirette sul viso.
  • FONTI LUMINOSE: Le fonti luminose dovranno essere il più possibile naturali e neutre (senza dominanti di colore).E’ consigliabile lavorare con la luce naturale del giorno ma se le nostre uniche fonti di luce sono artificiali, dovranno essere sempre ben bilanciate poiché una luce con una particolare dominante di colore può alterare notevolmente la nostra percezione dei colori e di conseguenza sarà alterato il nostro make-up. Questo può causare sgradevoli macchie di fondotinta non applicato correttamente e dal colore sbagliato; anche il make-up degli occhi risulterà molto più evidente di quanto avremmo voluto! Per un trucco da giorno si possono usare anche luci artificiali fredde mentre per un trucco da sera si possono usare anche luci calde.
….alcuni make-up artist preferiscono la luce artificiale fredda poiché mette in evidenza tutte le imperfezioni della pelle. Il loro motto é :” se sei bella con le luci fredde, sei bella sotto qualsiasi altra luce!”

 

 

 

 

 

Le luci calde delle lampade ad incandescenza e alogene hanno una dominante giallo-arancio mentre le luci fredde dei neon/lampade a basso consumo hanno una dominante azzurro verde.

 

…..é possibile comunque utilizzare come fonte di luce artificiale anche i neon a luce calda e a luce fredda purchè siano ben bilanciati.

I LED

La soluzione ideale sia per la luce diffusa dell’ambiente che per la luce dedicata al trucco è quella delle LAMPADE A LED, non solo in termini di risparmio energetico ma sopratutto dal punto di vista “luce – colore”.

Esistono diversi tipi di lampade a led ma spesso il led è molto diretto e può dare fastidio alla vista della nostra modella. Per questo motivo è consigliabile l’uso di lampade led luce calda con copertura bianco latte, non inferiore ai 9 watt.

lampade-led-2

VARIE LAMPADE LED CON LED A VISTA

led-tubo-2

LAMPADE A LED TUBOLARI CON LED A VISTA

lampade-led

LAMPADA LED COPERTURA BIANCO LATTE 9W

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LA POSTAZIONE.

La professione del make-up artist può essere svolta non solo presso un proprio studio ma anche in maniera “itinerante” come “service” per studi fotografici o televisivi.

Qualunque sia la circostanza, una postazione trucco necessita di :

• un piano d’appoggio per i nostri prodotti , di almeno 40 cm di profondità per 1 metro di larghezza.
• di uno specchio provvisto di luci.
• di una sedia alta e comoda per la nostra modella (se la sedia non è adeguatamente alta, la modella assumerà una posizione innaturale e ciò non permette una giusta analisi morfologica del viso).

Postazione trucco Lidia Buz Top Beauty Scool

Un esempio di postazione trucco fissa con ampi specchi forniti di lampade a led miste calde e fredde, ampi piani d’appoggio e sedie trucco alte. (Fonte: Top Scool by Lidia Buz).

 

 

 

 

Postazione-con-sedia-trucco

La modella ha il viso ben illuminato e la make-up artist ha la posizione giusta per lavorare.

 

 

 

 

 

 

 

Esistono diverse soluzioni di postazione trucco portatili costituiti da comode valige trolley fornite di specchio, luci e gambe ad altezza regolabile.

postazione-trucco

TROLLEY PHITOFARMA

 

 


Informazioni su diego avolio

Ciao sono Diego Avolio l'autore del Manuale Trucco Cinecittà! Mi occupo da 27 anni di make-up Professionale per Cinema e TV. Ringrazio l’Azienda Cosmetica Phitofarma “CINECITTA’ MAKE-UP” che mi ha permesso di trasmettere tutto ciò che ho imparato nel make-up in questi anni in questa guida che oggi viene utilizzato come strumento didattico durante i miei corsi di trucco.