Le Sopracciglia e il Trucco Correttivo


Le sopracciglia determinano armonie e architetture del viso risultando un valido strumento non solo per un trucco base ma sopratutto per il trucco correttivo.
Molti make-up artist preferiscono definire e delineare bene le sopracciglia come primo step del make-up degli occhi poiché la stessa lunghezza e forma sopraccigliare sarà un ottima guida per realizzare la sfumatura degli occhi.

Intervenire sulle sopracciglia non è comunque uno step obbligatorio sopratutto sui volti molto giovani e freschi, per capire se è necessario intervenire o meno può essere utile una attenta analisi della dimensione dell’arcata rispetto agi altri elementi del viso (vedi capitolo sulle proporzioni del viso)

LA FORMA IDEALE

sopracciglia 3 assi

Per individuare la forma ideale delle sopracciglia, bisogna posizionarsi bene di fronte al soggetto e tracciare ,con l’aiuto del manico sottile di un pennello o con un filo di cotone nero, tre linee guida immaginarie che convergono nell’angolo esterno delle narici del naso (punto D) e proseguono in direzione dell’arcata sopraccigliare passando per gli estremi dell’occhio.

La prima linea (D-A) percorre verticalmente e parallelamente l’asse centrale del naso, il punto in cui questa linea tocca la fronte questo sarà il punto da qui far iniziare il sopracciglio.

La seconda linea (D-C) parte sempre dalla narice esterna del naso e passa per il centro dell’occhio tangendo esternamente l’iride, la sua intersezione con l’arcata sopraccigliare e con la perpendicolare esterna dell’occhio determinerà la massima altezza del sopracciglio ovvero il punto “C”.

La terza linea è la diagonale (D-B) che parte dalla narice esterna e giunge fino all’estremità esterna dell’occhio determinando così il punto in cui termina il sopracciglio.Questa diagonale dal punto di vista correttivo, determina anche l’inclinazione dello zigomo su cui si svilupperà  il  make-up degli occhi.

Dal punto di vista espressivo l’arcata sopraccigliare è armoniosa se, suddividendola un due parti, la prima A-C risulta ascendente e la seconda parte C-B risulta discendente.  Il punto C coincide con l’intersezione delle due parti e determina l’altezza massima del sopracciglio. In caso contrario potrebbero verificarsi delle alterazioni dell’espressioni del viso

PROPORZIONI TRA DIMENZIONI DEL NASO E SOPRACCIGLIA

sopracciglia punto D

L’arcata sopraccigliare se disegnata in modo giusto ha il potere di correggere, ma se disegnata in modo inappropriato può anche evidenziare le disarmonie del viso.

Le linee guida per determinare misure e proporzioni delle sopracciglia, convergono tutte nel punto “D” che è situato in prossimità della narice del naso. Tale tecnica si può applicare su tutti i visi regolari che non presentano importanti disarmonie.

E’ evidente che c’è una importante relazione tra “NASO E SOPRACCIGLIA” , quindi prima di intervenire sulla modifica delle sopracciglia è necessaria un attenta analisi della forma del naso, poiché se è troppo largo, troppo lungo o troppo corto rispetto al viso, non si avrà una forma regolare dell’arcata sopraccigliare.

Modificando quindi i vari punti “A-B-C-D” non solo si avrà un arcata sopraccigliare armoniosa ma allo stesso tempo si otterranno importanti risultati dal punto di vista correttivo del naso e della forma del viso.

 

LARGHEZZA DEL NASO

sopracciglia erroneamente depilate a causa larghezza naso

Se il naso è particolarmente largo, si rischia di depilare troppo la parte iniziale A creando così un inevitabile effetto occhi distanti; viceversa se il naso è molto stretto, si rischia di avvicinare molto gli occhi tra di loro.

 

 

Per capire se la larghezza del naso è proporzionata al viso, bisogna suddividere verticalmente il viso in cinque parti uguali dove il naso occupa la porzione centrale, e immaginare che tra i due occhi ci sia lo spazio visivo di un terzo occhio.

LUNGHEZZA DEL NASO

Oltre alla larghezza, bisogna verificare anche la lunghezza del naso che sia in armonia e che corrisponda ad un terzo di tutta la lunghezza del viso. L’asse del naso  E-F deve corrispondere alla metà dell’asse totale degli occhi (linea B-B).

[/wp-like-lock]

 

 

 


Informazioni su diego avolio

Ciao sono Diego Avolio l'autore del Manuale Trucco Cinecittà! Mi occupo da 27 anni di make-up Professionale per Cinema e TV. Ringrazio l’Azienda Cosmetica Phitofarma “CINECITTA’ MAKE-UP” che mi ha permesso di trasmettere tutto ciò che ho imparato nel make-up in questi anni in questa guida che oggi viene utilizzato come strumento didattico durante i miei corsi di trucco.